La maggior parte della gente dedica più tempo a evitare i problemi che a tentare di risolverli

La maggior parte della gente dedica più tempo ad evitare i problemi, che a tentare di risolverli (H. Ford)

venerdì 30 ottobre 2015

Ai tecnici della p.a. spetta il rimborso della tassa di iscrizione all’albo ?

Ragioneria Regionale dello Stato, nota prot.n. 44151/2015

 

1917.sfilata amorosa

(Francis Picabia, Sfilata amorosa, 1917)

Dopo la Corte di Cassazione, che con sentenza n. 776/2015 ha definitivamente sancito il diritto degli avvocati delle pubbliche amministrazioni di ottenere il rimborso della tassa di iscrizione all’albo, anche la Ragioneria Regionale dello Stato si è occupata della questione; con il parere prot. n. 44151/2015 ha affermato che l’ente pubblico può sostenere la spesa della tassa di iscrizione all'albo degli avvocati - costituendo spesa di personale –  purché l'iscrizione nell'elenco speciale annesso all'albo sia necessario per l’espletamento dell'attività del professionista; inoltre tale attività deve essere prestata in via esclusiva nei confronti dell’ente.
Tali requisiti non sussistono invece nei confronti dei dipendenti tecnici (ingegneri, architetti, geometri, ecc.). In questi casi l'iscrizione al relativo albo professionale non assume carattere obbligatorio, né sussistono, elenchi speciali sul modello dell'albo degli avvocati.  Infatti, ai sensi dell’art. 90, comma 1, lettera a), del d.lgs. n. 163/2006, ai responsabili degli uffici tecnici non è richiesta l'iscrizione all'albo per la redazione di progetti a favore dell'amministrazione da cui dipendono  ed è sufficiente il rapporto di servizio e la conseguente incardinazione nella struttura dell'ente