La maggior parte della gente dedica più tempo a evitare i problemi che a tentare di risolverli

La maggior parte della gente dedica più tempo ad evitare i problemi, che a tentare di risolverli (H. Ford)

martedì 21 aprile 2015

Pubblico impiego-Assenze per visite mediche o esami-Ricomprese nei permessi-Esclusione

TAR Lazio, sez. prima, 17 aprile 2015, n. 5714

Doctor's Visit

(Jan Steen, La visita medica)

La circolare 17.2.2014 n. 2 del Dipartimento della Funzione Pubblica (GU Serie generale n. 85 dell'11.4.2014), operando direttamente nei  confronti delle Amministrazioni pubbliche, è illegittima, in quanto la materia oggetto della novella trova il suo naturale elemento di attuazione nella disciplina contrattuale da rivisitare e non in atti generali che impongono modifiche unilaterali in riferimento a CCNL già sottoscritti.

Per quanto dedotto, perciò, il ricorso deve essere accolto, con conseguente annullamento della circolare impugnata, laddove impone alle amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, d.lgs. n. 165/01 di avvalersi, ai sensi dell’art. 55-septies, comma 5-ter, d.lgs. n. 165/01 nella nuova formulazione, dei permessi per documentati motivi personali, secondo la disciplina dei CCNL o di istituti contrattuali similari o alternativi (come i permessi brevi o la banca delle ore).