La maggior parte della gente dedica più tempo a evitare i problemi che a tentare di risolverli

La maggior parte della gente dedica più tempo ad evitare i problemi, che a tentare di risolverli (H. Ford)

giovedì 22 aprile 2010

Pubblico Impiego - Sanzioni disciplinari - Termine contestazione addebito

Cass., 10 marzo 2010, n. 5806


In tema di sanzioni disciplinari nei rapporti di lavoro pubblico privatizzato, il termine di 20 giorni per la contestazione dell’addebito non è perentorio, sicchè la sua inosservanza non comporta un vizio della sanzione finale, atteso che in un assetto disciplinare contrattualizzato gli effetti della decadenza non possono verificarsi in mancanza di una loro espressa previsione normativa o contrattuale, mentre la natura contrattuale dei termini induce a valutarne l’osservanza nella prospettiva del corretto adempimento di obblighi contrattuali, la cui mancanza è  rilevante nei limiti previsti dall’accordo delle parti.