La maggior parte della gente dedica più tempo a evitare i problemi che a tentare di risolverli

La maggior parte della gente dedica più tempo ad evitare i problemi, che a tentare di risolverli (H. Ford)

giovedì 22 aprile 2010

IVA - Spese legali - Rimborso dal soccombente - Comprende l'IVA del difensore

Cass. civ., Sez. III, 30 marzo 2010, n. 7806

(In cartella condivisa)

 

La sentenza di condanna della parte soccombente al pagamento delle spese processuali in favore della parte vittoriosa, costituisce titolo esecutivo, pur in difetto di un'espressa domanda e di una specifica pronuncia, anche per conseguire il rimborso dell'IVA che la medesima parte vittoriosa assuma di aver versato al proprio difensore, in sede di rivalsa e secondo le prescrizioni dell'art. 18 del DPR 633/72, trattandosi di un onere accessorio che, in via generale, ai sensi dell'art. 91, comma primo, c.p.c., consegue al pagamento degli onorari del difensore.

Tale deducibilità può rilevare eventualmente solo in ambito esecutivo, rimanendo ferma la possibilità per il soccombente di contestare sul punto il titolo esecutivo al fine di far valere eventuali circostanze che, secondo le previsioni del citato DPR 633/72, escludano nei singoli casi la rivalsa o comunque l'esigibilità dell'IVA.